Il 150° paziente dello studio cardine di CartiHeal è stato operato a Tel Aviv, Israele

KFAR SABA, Israele, 12 marzo 2019 /PRNewswire/ — CartiHeal, azienda che sviluppa impianti proprietari per il trattamento dei difetti cartilaginei e osteocondrali a carico di articolazioni che hanno subito traumi e affette da osteoartrite, è riuscita ad arruolare il 150° paziente nello studio clinico IDE sull”impianto Agili-C™. L”intervento è stato eseguito dal Dott. Guy Morag, Direttore del reparto di Medicina sportiva presso il Sourasky (Ichilov) Medical Center di Tel Aviv e medico della squadra di basket Maccabi Tel Aviv.

Agili-C™, è un nuovo impianto ‘cell-free’, composto da un biomateriale chiamato aragonite, per il trattamento dei difetti cartilaginei e osteocondrali in articolazioni con danni traumatici e affette da osteoartrite. Lo studio cardine IDE di CartiHeal è in corso negli Stati Uniti, in UE e in Israele. L”obiettivo dello studio è dimostrare la superiorità dell”impianto Agili-C™ rispetto all”attuale standard di cura chirurgica (microfrattura e sbrigliamento) per il trattamento dei difetti cartilaginei od osteocondrali, sia nelle ginocchia con danni artitrici sia in quelle senza cambiamenti degenerativi.

‘In qualità di chirurghi ortopedici, il nostro obiettivo è impedire un”ulteriore erosione o danno cartilagineo all”interno del ginocchio, promuovendo la crescita di cartilagine sana. L”impianto Agili-C™ porta alla formazione di cartilagine articolare di alta qualità, oltre che dell”osso subcondrale sottostante, obiettivo che non era stato possibile raggiungere con altre modalità disponibili.  Speriamo che questo importante studio dimostri la superiorità dell”impianto Agili-C rispetto all”attuale prassi chirurgica’, ha affermato il Dott. Morag.

Il CEO di CartiHeal, Nir Altschuler, afferma: ‘Il nostro obiettivo principale è fornire un trattamento di prim”ordine a milioni di pazienti che attualmente sono affetti da una vasta gamma di difetti cartilaginei. Grazie alla collaborazione produttiva che CartiHeal ha instaurato con medici di primissimo livello, come il Dott. Morag, siamo stati in grado di arruolare già 150 pazienti dall”inizio dello studio. Programmiamo di completare l”arruolamento dei primi 250 pazienti entro i prossimi 9-12 mesi.’ 

Le testimonianze video allegate del Prof. Peter Verdonk, di Anversa, Belgio, del Dott. Guy Morag, di Tel-Aviv, e del Dott. Adi Friedman, Gerusalemme, Israele, offrono ulteriori informazioni sull”impianto Agili-C™.

ATTENZIONE: dispositivo sperimentale. Limitato dalla legge federale (degli Stati Uniti) all”uso sperimentale.

CartiHeal

CartiHeal, un”azienda privata produttrice di dispositivi medici con sede in Israele, sviluppa impianti proprietari per la cura dei difetti cartilaginei e osteocondrali a carico di articolazioni che hanno subito traumi o affette da osteoartrite.

Per ulteriori informazioni: www.cartiheal.com

Contatto media:
Lizet Shilo
info@cartiheal.com 

(Logo https://mma.prnewswire.com/media/451231/CartiHeal_Logo.jpg)
(Video https://youtu.be/KDBaKQC1Oqc)  
(Video https://youtu.be/_ZjRAZ7pnvg)

L”intervento chirurgico è stato eseguito dal Dott. Guy Morag presso il Sourasky (Ichilov) Medical Center di Tel Aviv